EPILAZIONE LASER MEDICALE DEFINITIVA - Dott. Antonio Bellino

Orario segreteria: da lunedi a venerdì dalle ore 9 alle ore 19
Direct line : +39 3274570367
Orario segreteria: da lunedi a venerdì dalle ore 9 alle ore 19
Direct line : +39 3274570367
Orario segreteria: da lunedi a venerdì dalle ore 9 alle ore 19
Dott. Antonio Bellino
Orario segreteria dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 19
Vai ai contenuti

EPILAZIONE LASER MEDICALE DEFINITIVA

PAGES > Medicina Estetica
.

L' EPILAZIONE LASER MEDICALE DEFINITIVA


L’epilazione laser medicale è una procedura effettuata grazie all’utilizzo di laser medicali ( ovvero laser di classe 4 ).  Tale procedura, correttamente definibile come “progressivamente definitiva”, permette nel corso di ripetute sedute di eliminare i peli che all’interno delle unità follicolari si trovano di volta in volta in una fase diversa del loro ciclo di crescita. Solo durante una di queste fasi il pelo è suscettibile in maniera definitiva allo shock arrecatogli dal fascio della luce laser. E’ questo il motivo per cui occorrono sedute ripetute nel tempo, che permettano cioè di colpire di volta in volta i diversi peli delle unità follicolari solo quando essi sostano appunto in questa fase. La caduta del pelo si ottiene attraverso un processo conosciuto come  “foto-termolisi selettiva”. L’ energia erogata dal fascio di luce laser viene cioè totalmente assorbita e veicolata dal fusto del pelo fino alla sua radice dove un elevato incremento di temperatura ne distrugge in via definitiva le cellule che portano alla sua rigenerazione.
 
Gli esiti della procedura di epilazione con laser medicale sono strettamente correlati al colore del fusto del pelo. Essa ad esempio non risulta adatta per i peli bianchi, per quelli rossi o per quelli molto biondi.
 
In questi casi infatti manca l’elemento fondamentale per far arrivare il raggio laser alla radice del pelo. Ovvero un tipo particolare di melanina che si trova in altissime quantità nei peli di colore nero. Più il fusto del pelo tende al nero per questo tipo di melanina, tanto più sarà efficace e veloce l’ottenimento dei risultati desiderati.

 
Vi sono problematiche di tipo ormonali che provocano un aumento della crescita dei peli su alcune zone del volto, sul petto, sulle braccia, sull’addome e sulle gambe. In tal caso, prima di sottoporsi alla procedura in esame al paziente verranno date diverse indicazioni in merito, spiegandogli tra l’ altro l’ottenibilità dei risultati sulla scorta del problema in essere.
 
La procedura, quindi, come facilmente evincibile, non è così “automaticamente” standardizzabile per tutti in un’ottica di tempo. Il colore del pelo, problemi ormonali, tare genetiche, caratteristiche del fusto e della sua crescita, colore della pelle, abitudini della persona e così via sono fattori che influenzano modalità di lavoro e tempi di ottenimento dei risultati.
 
Lo stesso fastidio arrecato dalla procedura è avvertito in modo diverso da paziente a paziente. Tuttavia tende sempre a diminuire nel corso del tempo in quanto sono sempre di meno i peli restanti da eliminare. In alcuni pazienti in cui la soglia del dolore è particolarmente bassa vengono adoperati gli opportuni accorgimenti per permettere di avvertire ben poco durante la procedura.
 
Si consiglia comunque di evitare l’epilazione a ridosso del periodo del ciclo mestruale e di chiarire al medico se si incinte. Nonché di evitare l’esposizione al sole per alcune settimane antecedenti la procedura, così come l’apposizione di tatuaggi transitori o di decoloranti per pelo, di procedure traumatizzanti la zona da trattare e così via. Ovviamente in fase di consulenza sulla scorta del quadro evinto vengono fornite al paziente le precise e dovute indicazioni alla luce della sua anamnesi.  

 
Anche per il periodo post-procedurale il medico indicherà allo stesso alcuni accorgimenti da adottare, ovvero quali abiti indossare, quali sostanze adoperare a contatto con le zone del corpo trattate, come comportarsi in relazione alle attività che si vogliono svolgere, etc.
 
L’anamnesi del paziente e l’esame obiettivo guideranno alla giusta scelta non solo del tipo di laser da adoperare, ma anche delle tempistiche e dei comportamenti da adottare prima e dopo la procedura.
 
Si ricordi che la sicurezza e l’efficacia di una procedura laser mediata sono sempre connesse al tipo di apparecchio utilizzato nonché al professionista che lo maneggia.

© 2017-2020, Antonio Bellino
Torna ai contenuti