BHT - FUE ( Body Hair Transplantation - FUE ) - Dott. Antonio Bellino

Orario segreteria: da lunedi a venerdì dalle ore 9 alle ore 19
Direct line : +39 3274570367
Orario segreteria: da lunedi a venerdì dalle ore 9 alle ore 19
Direct line : +39 3274570367
Orario segreteria: da lunedi a venerdì dalle ore 9 alle ore 19
Dott. Antonio Bellino
Orario segreteria dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 19
Vai ai contenuti

BHT - FUE ( Body Hair Transplantation - FUE )

PAGES > Trichiatria/Tricochirurgia
BHT- FUE

BHT-FUE è un acronimo e sta per Body Hair Transplat FUE. Come intuibile, tale tecnica chirurgica mini-invasiva permette di autotrapiantare dei peli del corpo verso il cuoio capelluto, onde ricoprire aree di calvizie che non possono diversamente essere trattate. In determinati casi infatti , l'area donatrice del cuoio capelluto può essere non sufficiente a permettere un prelievo di unità follicolari. Ecco quindi che si ricorre al prelievo di peli da altre parti del corpo onde innestarli a livello del cuoio capelluto. Le unità follicolari che serviranno allo scopo proverranno dalle zone del torace, dell'addome, delle ascelle, dei glutei, del pube, delle gambe.
Il "Body Hair Transplant" o autotapianto di peli del corpo prima di essere eseguito prevede un attento studio del paziente, dei suoi problemi si salute , delle sue aree donatrici, del modalità di cicatrizzazione dei suoi tessuti onde permettere in primis un alto attecchimento del trapianto nonchè evitare esiti cicatriziali nelle zone donatrici.
Usualmente la Body Hair Transplant - FUE non viene presa in considerazione per la ricostruzione di una chioma quando il  cuoio sia completamente calvo, bensì essa viene presa adoperata più che altro per "rinfoltire" le zone di interesse. Questo per curare ed ottenere il miglior risultato estetico possibile.
Una delle zone maggiormente sfruttate come "fonte " di unità follicolari è il volto, ovvero vengono etratte le unità follicolari di barba. Quindi vengono studiate, analizzate e selezionate in microscopia e vengono poi impiantate a livello del cuoio. In pazienti che hanno una folta quantitò di peli del torace, si ricorre tranquillamente anche ad essi. La scelta della sede del prelievo prende in considerazione lo spessore del pelo, la sua lunghezza, il suo colore e la sua forma, nonchè la densità della zona donatrice.
Essa è quindi fondamentalmente la tecnica FUE ma applicata come zone di prelievo ai peli del corpo.
Prima di sottoporsi ad un autotrapianto di questo tipo è fondamentale cosiderazione un valido team di esperti qualificato in questo tipo di interventi . Una anamnesi accurata  con le dovute indagini sapranno indirizzare la fattibilità, i veritieri risultati ottenibili, la scelta delle sedi del prelievo e la densità raggiungibile in sede di innesto.
Il Dr. A. Bellino lavora in collaborazione con il Prof. Vincenzo Gambino e della sua equipe onde offrire i migliori risultati grazie ad anni ed anni di esperienza nel settore.   
© 2017-2020, Antonio Bellino
Torna ai contenuti